TREVISO

Emmaus Treviso è nata ufficialmente il 27 ottobre del 2008, ma la sua storia comincia un paio di anni prima quando, nel novembre del 2006, un gruppo di giovani del Gruppone (gruppo missionario della Diocesi di Treviso) che dovevano organizzare un campo di lavoro per ragazzi, decidono che la figura dell’Abbe Pierre sarà il filo conduttore di quest’attività. Vogliono così conoscere le comunità che lui ha fondato. Grazie ad un prete della zona, (don Giuliano Vallotto) si mettono in contatto con la comunità Emmaus di Ferrara per essere ospitati un fine settimana e poter così cercare di capire lo spirito della comunità e anche quello del fondatore.

Per alcune persone di questo gruppo l’esperienza è così significativa, che nasce la voglia di approfondire non solo l’amicizia con i responsabili della comunità, ma anche cominciare a confrontarsi sui quei valori che contraddistinguono il movimento Emmaus.
È proprio a partire da quest'esperienza che si concretizza la nascita della nuova Comunità di Treviso.
Le 'regole' che riassumono tutto il pensiero sono molto semplici, ma sicuramente provocanti, si legge nei cartelli appesi alle pareti della cucina ma ancor di più nei volti delle persone che vi risiedono, che: ad Emmaus nessuno è un assistito, si lavora per guadagnare il 'pane' e non per arricchire, l'unico lusso che ci permettiamo è di dare parte del ricavato del nostro lavoro a persone in difficoltà e che ognuno vale per quello che da quel momento vuole essere e non per quello che è stato prima.

Persone che venivano da situazioni molto difficili non solo hanno trovato un tetto e del cibo, ma hanno soprattutto ritrovato un po' di quella dignità che avevano perso o che gli era stata tolta.

Ritiriamo gratuitamente, presso le vostre abitazioni, tutto quanto ha ancora un valore.
Non ci facciamo pagare niente per portare via.
Non paghiamo niente per quello che ci viene dato.
Non ritiriamo materiale da conferire in discarica, ma solo materiale che possiamo ancora rivendere o come materia prima (ferro, carta, lana, metalli, ecc.) o presso il nostro mercatino solidale dell'usato.
Generalmente smontiamo noi i mobili e li prendiamo direttamente dalle camere dove sono ubicati.
Generalmente veniamo in tre uomini con le forze sufficienti per svolgere il lavoro.
Generalmente non facciamo danni...
Generalmente siamo in grado di venire nel giro di pochi giorni, ma dipende dal periodo.
Raccogliamo prevalentemente nella provincia di Treviso.
Il ricavato della vendita del materiale che ci viene donato, per il quale rilasciamo una ricevuta di donazione, lo utilizziamo per il mantenimento della comunità e per sostenere azioni di solidarietà nel nostro territorio come in altre parti del mondo.

Treviso | Comunità

Mercatino solidale dell’usato
via della Pace, 44 –31041 Cornuda TV
giovedì 8/12 – sabato 8/12 - 14/18

Comunità
Via S. Nicolò, 1

31035 Crocetta del Montello TV
Tel. 340 7535713
treviso@emmaus.it

Sede legale
Via Caldoie, 48

31034 Cavaso del Tomba TV