Emmaus Italia al fianco di padre Zanotelli

Emmaus Italia al fianco di padre Zanotelli

Emmaus Italia si schiera, insieme ai suoi gruppi, al fianco di padre Alex Zanotelli contro gli attacchi vergognosi e offensivi provenienti da Matteo Salvini e dai suoi seguaci.

Ricordiamo l’impegno, spesso scomodo, di Alex per i poveri, per gli ultimi della Terra che abbiamo sempre condiviso e fatto nostro. Può non piacere, ma l’azione di padre Alex viene dal Vangelo, dal viverlo in maniera radicale come hanno fatto prima di lui i santi e i martiri. Noi, con le nostre comunità di poveri, abbiamo trovato in lui una persona sempre disponibile, un compagno di lotte e di azione per la giustizia sociale e contro ogni tipo di sfruttamento a scapito degli ultimi; contro la corruzione dei politici, contro gli interessi dei grandi gruppi e delle multinazionali, contro gli squilibri che rendono poche persone ricche padrone del pianeta, contro le guerre e la vendita di armi, e per un modello economico e sociale più equo e solidale.

Siamo stati – e siamo ancor di più oggi – per l’accoglienza e, in caso di pericolo di vita, per il salvataggio di tutti e soprattutto di chiunque scappi da situazioni di fame, di guerra, di dittatura; per l’affermazione piena del diritto internazionale e del diritto dei diritti umani.
Il suo mettersi in gioco, la sua scelta di essere sempre e comunque a fianco degli ultimi associa padre Alex all’impegno e alla testimonianza dell’Abbé Pierre, nostro fondatore.
Servire e fare servire per primi i più sofferenti fino all’eliminazione delle cause di miseria e sofferenza è la parola d’ordine del nostro manifesto universale che tu, Alex, hai sempre condiviso e in virtù della quale ci troverai sempre al tuo fianco.

Coraggio padre Zanotelli, continua con la tua vita e le tue battaglie a incarnare pienamente il Vangelo!

Con affetto,
Franco Monnicchi

Presidente di Emmaus Italia