PIANO ECONOMICO

Assemblea Mondiale 
Emmaus Parigi, settembre 1996

Impegni sul piano Economico 



Perché il denaro sia finalmente, al servizio della persona umana, noi ci impegniamo: 
a trasformare il nostro rapporto al potere che dà il denaro, in particolare: 


·verificando il nostro modo di guadagnarlo, facendo attenzione, per esempio, alla destinazione del materiale che vendiamo;
· verificando il nostro modo di spenderlo, facendo attenzione all'utilizzo delle nostre riserve finanziarie, rifiutando decisamente la smania dell'accumulare ricchezze, anche se destinate a fin di bene;
· verificando il nostro modo di investire i nostri risparmi, sia pur modesti, preferendo, quanto meno, gli 'investimenti etici'. 



Perché l'economia sia finalmente, al servizio della persona umana, noi ci impegniamo: 
a suscitare, sostenere, partecipare a tutte le forme di economia solidale, a tutti i livelli. In particolare: 

· a ricercare e trovare nuove possibilità economiche, nelle diverse realt à sociali ove operiamo, per creare nuove attività e nuova occupazione,
· a riconoscere e fornire ai Popoli senza potere ed economicamente dipendenti i mezzi adeguati, richiesti dalle popolazioni interessate, per poter produrre quanto loro necessita per soddisfare i propri bisogni primari, in vista dell'autosufficienza,
· a denunciare imprese che immettono sul mercato prodotti che sfruttano l'Uomo e l'ambiente, ed a favorire il commercio equo e solidale verificando che sia garantita, a tutti i livelli e sotto tutti gli aspetti, la massima trasparenza, sollecitando il consumatore ad adottare stili di vita più coerenti. 



Perché i diversi modi di utilizzare il denaro siano rispettosi delle persone ed a loro servizio, noi ci impegniamo: 


· a mettere in comune il denaro disponibile nei nostri Gruppi, 

· ad utilizzare e favorire , insieme ad altri, lo sviluppo di banche etiche, con scopi e metodi solidali e sociali, 

· ad appoggiare le iniziative di autosviluppo tendenti all'autosufficienza, 

· valorizzare le esperienze locali di risparmio e di credito gestite direttamente dalle popolazioni interessate e fondate sui valori della condivisione e della solidarietà.