PIANO ETICO

Assemblea Mondiale Emmaus 
Parigi, settembre 1996
Impegni sul piano Etico

Per essere capaci di vivere solidali ed uniti nella condivisione, noi ci impegniamo:

alla trasparenza nelle prese di decisione, nel modo di funzionamento e di gestione del denaro; trasparenza che è fondata sull'accettazione ed il rispetto delle differenze, fonte e motivo di fiducia
· in un atteggiamento di condivisione di stili di vita rispettosi di ogni popolo, di ogni persona e di ogni ambiente, escludendo quindi ogni sentimento di superiorità;
· sentendoci tutti responsabili delle decisioni fraternamente prese e trasmesse a tutti;
· sentendo nostro il Movimento di cui siamo membri, e quindi tutti responsabili gli uni nei confronti degli altri. 



alla reciprocità
· attraverso l'ascolto sincero, lo scambio e la valorizzazione costante delle esperienze, risorse e competenze di ciascuno, specialmente dei più deboli;
· attraverso lo sviluppo delle capacità di ciascuno affinché possa esigere, ottenere ed esercitare i propri diritti ed i propri doveri;
· nella coerenza tra le nostre parole e le nostre azioni, sempre preoccupati di essere tutti credibili, sia a livello personale, di Gruppo e di Movimento.

a cambiare mentalità
· abituandoci alla convivialità delle differenze;
· avendo l'ardire, non solo di reclamare la soppressione del 'debito estero' dei Paesi del Sud del mondo, ma anche di fare riconoscere i nostri debiti, tanto culturali che economici nei loro confronti;
· accettando tutti e ciascuno, di essere messi in discussione, interpellati dagli altri e dalla realtà che ci circonda.